Loading...

Penzo ci mancherai

La Polisportiva 2001, gli allenatori, i dirigenti e i giocatori piangono la prematura scomparsa di Vincenzo Brumana, da tutti conosciuto come “Penzo”.

Il dirigente della Polisportiva si è spento all´età di 66 anni dopo una breve e improvvisa malattia che lo ha portato via nel giro di pochi mesi.

Allenatore e dirigente della Polisportiva 2001, ha messo a disposizione della comunità la sua passione per il calcio e il suo grande impegno. Negli anni passati è stato più volte allenatore del G.S.O.Chiuso e della Polisportiva Colombo, era poi passato a fare il dirigente in altre società del territorio come la Lecchese/Pescarenico e il Vercurago. Era poi tornato alla Polisportiva come direttore sportivo della “terza categoria” dal 2004 al 2006. Dopo qualche anno di pausa aveva ricominciato nella stagione scorsa come dirigente della nostra squadra “Juniores”.

Amato e rispettato da tutti i ragazzi che ha seguito nei suoi lunghi anni di militanza sui campi di calcio per il suo carattere schietto e genuino, per il suo modo particolare di incitare e caricare, lascia un vuoto incolmabile nell´animo di tutti quelli che lo hanno conosciuto.

 

I ragazzi che ha allenato lo ricordano così:

 

...per me è stato un grande uomo per noi ragazzi… ci portava sempre in giro a giocare, ci organizzava tornei, ci faceva divise nuove ogni anno... sempre disponibile nonostante a volte il suo carattere duro e non facile... ma per noi penzo era penzo... grandi risate e grazie a lui tanti sono diventati anche amici…

 

…parlando insieme di lui ci scoppiava sempre una sana risata, sono tanti i momenti di allegria e le battute che abbiamo condiviso con Enzo…

 

…Lo ricorderemo con affetto, come si ricorda un compagno di squadra con cui si è condiviso un anno speciale…

 

…capace di uno schietto realismo tra le mura degli spogliatoi che ci riportava con i piedi per terra dopo i rari momenti di euforia… ma capace anche di un sano e contagioso umorismo utile per affrontare con maggiore serenità diversi momenti difficili della stagione…

 

…la sua improvvisa malattia ci ha colpito anche se fino all’ultimo abbiamo sperato di rivederlo sulle tribune di Chiuso per scherzar ancor con lui, come ci aveva promesso quest’estate…